A Linz, città Unesco dell’Alta Austria, il futuro è donna – Bellezza

di Ida Bini (ANSA) – LINZ, 28 GIU – È un omaggio alle donne e alle loro creazioni: la città austriaca di Linz, antico centro commerciale e industriale sul Danubio e Patrimonio dell’Umanità, dedica mostre, eventi e un originale iniziativa sociale al mondo femminile. L’ente turistico della città del Danubio, infatti, vi invita a raccontare storie di donne in messaggi fino a 83 caratteri: il numero è stato scelto come riferimento all’8 marzo, Giornata internazionale della donna, e un’occasione simbolica per combattere le discriminazioni e promuovere uguaglianza e diritti delle donne. Nei messaggi da condividere on-line sul sito linztourismus.at con l’hashtag #83zeichen, ci rivolgiamo alle donne che ci hanno ispirato per la loro creatività, il loro esempio e il loro eroismo, anche nella vita di tutti i giorni. Durante tutto l’anno puoi leggere i messaggi e condividerli.

Linz mette al centro le donne anche nei musei, sui palchi di teatri e sale da concerto, e in altre iniziative, come la “Stroll of Fem”, un percorso dedicato a 63 donne, un omaggio al loro contributo allo sviluppo del città e società. È una passeggiata sul Danubio con le tradizionali stelle d’oro della memoria di Hollywood lungo la Ernst-Koref Promenade, tra il Lentos Kunstmuseum e la Brucknerhaus, che onorano le donne di Linz. Tra i tanti nomi spiccano Ute Bock, educatrice austriaca che ha dedicato molto impegno ai diritti umani dei rifugiati, e Barbara Prammer, la prima presidente donna del Consiglio nazionale austriaco.

Fino all’8 agosto, il futuristico Lentos Kunstmuseum (lentos.at) ospita una mostra sulla visualizzazione della luce e dei colori stagionali di Inge Dick e una sull’esplorazione di Iris Andraschek della questione di una più giusta convivenza tra umanità e natura, in programma fino all’11 Settembre. Lo Schlossmuseum Linz (ooekultur.at) presenta installazioni artistiche di Brigitte Kowanz, una delle più importanti artiste austriache recentemente scomparso, che saranno in mostra fino al 2 ottobre.

La sala da concerto Brucknerhaus prevede anche eventi in programma con la presenza di musicisti interessanti, così come nei teatri le donne sono le artiste al centro della scena e spettacoli in cartellone tutto l’anno.

Per maggiori informazioni: linztourismus.at (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.