Arrivano le extension per i peli del naso: la nuova moda dal Giappone fa parlare

I peli del naso, da sempre nemici dell’estetica, ora sono dettagli di bellezza. Almeno dentro Giapponedove è stato inventato la moda dell’estensione per i peli delle narici. Il mondo della bellezza in Occidente ha una vera ossessione per i peli superflui. Ciglia e sopracciglia dal design a prova di artista, gambe e braccia lisce come la seta. E le ascelle? Sono stati soggetti a varie tendenze nel corso dei decenni. Da quelli di Manuela Arcuri nel movie di Carlo Verdone “Lune di miele“, Uno rasato e l’altro con la treccia, a quelli dell’influencer Giorgia Soleri, selvaggio per scelta. E che dire delle sopracciglia molto folte che imperversavano negli anni ’80? Primitivi. Quasi uniti sulla fronte. Stile Brooke Shields in “Laguna Blu”. Pensavi di aver visto tutto in tema di pelliccia e contropelo? Ma no. La nuova tendenza c’èextension per peli del naso: ultima moda, già virale su Instragram.

È stato lanciato da una ragazza giapponese esperta di trucco. Si chiama @gret_chen_chen e ha pubblicato la sua foto con un naso fiorito di ciuffi neri. Ha intitolato il tutto con un semplice: “Estensione dei peli del nason, #nosehair, #lashes, #extensions, #magnificence, #selfie, #eyelashextensions, #falselash”. In realtà la ragazza non sembra comprare molto in bellezza con quel ragno nero che le spunta dal naso, ma i gusti sono personali Le piace davvero essere vista così. E non solo lei, a giudicare da quanti hanno condiviso il submit e quanti followers hanno mostrato apprezzamento. Tecnicamente, però, quei peli che emergono come un fiore non sono vere e proprie extension: sono ciglia finte poste attorno al bordo di ciascuna narice e allargate per creare l’effetto dei petali.

Qualcosa di artistico. Che non tutti i commenti catturano. Tra centinaia di punti di vista, i più diffusi sono quelli di chi, perplesso, la definisce psicopatica. “Sei matto – scrive un follower – sembri una disgustosa macchina per spennare polli“, Oppure: “Il grottesco ha dei limiti, per favore”. E ancora: “Oh mio Dio, pensavamo tutti che le sopracciglia strane fossero già abbastanza disgustose.” E c’è anche chi si prende gioco di: “Devono solo lavorare bene con il moccio sul naso“. Ma ci sono anche seguaci della stilista. Tra loro anche una modella canadese, che riprende il suo look e lo adatta a suo piacimento mettendo ciglia finte anche sul labbro inferiore. “Fantastica”, tra gli applausi, cube qualcuno. Ma qualcuno non ce la fa per disgusto e sbotta: “Sei un idiota”.

Insomma, l’thought è venuta alla ragazza giapponese molto seguita sui social con il titolo #peli del naso ha cominciato a diventare popolare su Instagram. Nel bene e nel male. Anche solo per un selfie divertente, se non hai il coraggio di andare in giro così. Per evitare che chi ci circonda si preoccupi di un insetto che esce dal nostro naso.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.