Augusto Fernandez e Ai Ogura provano l’estensione – OA Sport

Il Campionato del Mondo Moto2 torna in scena advert Aragon con un bellissimo duello al vertice tra Augusto Fernandez e Ai Ogura. Lo spagnolo della KTM e il giapponese della Honda Asia, rispettivamente primo e secondo con quattro punti di distacco, provano a staccare i diretti rivali dopo una bella battaglia a Misano Adriatico.

Il GP di San Marino e le Riviere di Rimini ha premiato i due piloti citati e per ora ha relegato il nostro Celestino Vietti al quarto posto. Il centauro del VR46 è chiamato a risarcire per mantenere viva la bagarre per il titolo conferito i 42 punti di ritardouno in più degli spagnoli Aron Canet (Flexbox HP40).

Il giovane piemontese ha ancora la possibilità di rientrare nella sfida dei Mondiali. L’alfiere della squadra legata a Valentino Rossi sarà comunque preso in considerazione nel duello tra Fernandez e Ogura, molto più veloce dall’inizio dell’property al spherical di due settimane fa.

Tony Arbolino (Marc VDS), l’americano Joe Roberts (Italtrans) e il thailandese Somkiat Chantra (Honda Asia) Altri nomi interessanti per l’evento di Aragon, terzo iberico dopo Jerez de la Frontera (GP Spagna) e Barcellona (GP Catalogna).

Occhio anche advert Albert Arenas, ex campione del mondo Aspar che negli ultimi eventi ha dimostrato di essere in crescita. La gara che si svolgerà nella provincia di Teruel potrebbe garantire al catalano il primo tiro alto della serie che anche questo weekend non vedrà all’opera il britannico Sam Lowes (Marc VDS).

Foto: LiveMedia / Valerio Origo

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.