Basta, avrà rotto anche le balle

L’attrice romana cube la sua sulla narrazione che accompagna la figura di Vanessa Incontrada, dopo l’ennesima copertina in cui si difende la sua bellezza: “Storie che non hanno più senso, magari destiny una copertina in meno e raccontate di più del lavoro che si fa “.

Da qualche ora si parla Vanessa Incontrada, protagonista di una nuova copertina del settimanale Self-importance Truthful che ne elogia la bellezza, al seguito del ritornello rivolto all’attrice dal pubblico napoletano in occasione del concerto di Gigi D’Alessio in Piazza del Plebiscito lo scorso giugno. “Sei bella”, aveva intonato la piazza napoletana, e il settimanale ha fatto eco a questo ritornello, facendo rivivere un tema che spesso riemerge, relativo al racconto della fisicità di Vanessa Incontrada e alla difesa della sua bellezza a dispetto dei canoni.

Le parole di Sabrina Ferilli su vanessa Incontrada

Una copertina che, come quella in cui l’attrice è apparsa tutta svelata, ha diviso l’opinione pubblica. A dire di lei è stata Sabrina Ferilli, che sui social ha espresso una certa delusione per questa narrazione. A un utente che la accusava di criticare Vanessa Incontrada, Ferilli ha risposto così:

Chi ha criticato l’attrice? Critico questo modo di raccontare tutto e il contrario di tutto ciò che porta advert un insopportabile cortocircuito! Probabilmente anche lei ha rotto le balle di essere messa in mezzo a questa storia che non ha più senso. Dura da secoli! È che a un certo punto, da donna matura, deve anche capire che queste storie non hanno più senso e magari fare una copertura in meno e raccontare che lavoro sta facendo. Dal momento che meritatamente lavora così duramente. Dai su! Smettila!

Ferilli a difesa di Vanessa Incontrada

Non è la prima volta che Sabrina Ferilli si esprime sulla questione. L’attrice romana si è detta piuttosto sconcertata dalla polemica che aveva generato gli scatti della collega italo-spagnola in spiaggia pubblicati dal settimanale Nuovo qualche settimana fa. “Pubblicherei ciò che hanno pubblicato su di me! E quali didascalie qui sotto”, ha spiegato Ferilli a un utente. “Allora noi che siamo esposti a tante cose, ti lascio immaginare che occhi obiettivi abbiamo davanti a noi! Uhh!”, la ironizzò. “Ma ho sempre pensato che non me ne fregasse niente e devo dire che ho lasciato queste cose nell’ambito dello scherzo. Non credo che si debba infastidire nessun problema sociale o civile”. Nonostante non provasse un certo fastidio per l’indelicatezza del servizio uscì in edicola. “Per noi personaggi pubblici è così. Se ti fotografano su una spiaggia poco puoi fare, se non affidarti al tocco di chi pubblica”.

A Sabrina Ferilli il David Particular 2022: “Per il sorriso senza retorica e l’elogio della leggerezza”

Foto su cui si è espressa Vanessa Incontrada nell’intervista a Self-importance Truthful: “Non mi ha fatto male, la mia risposta è l’indifferenza”. Questa è stata invece la sua linea fin dall’inizio, considerando che aveva continuato a postare foto al mare senza menzionare le presunte ferite da quel presunto scandalo fotografico. “Chi non indossa una taglia 42 non dovrebbe essere pubblicato?” Fu la controffensiva del direttore della rivista Riccardo Signoretti, rimasta nel vuoto.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.