BeC, la bellezza e la salute della pelle 40 anni di storia e sostenibilità

BeC Natura è la linea autoctona che conta oltre 60 prodotti a base di piante e ortaggi che rispettano la pelle

Spegne quest’anno 40 candeline BeC, azienda fondata nel 1982 a Forlì per la quale la salute e la bellezza della pelle sono motivo di investimento quotidiano. Le aree principali sono due: gli integratori (nati nel 1998) ei cosmetici. La linea storica e principale è quella di BeC Natura, nata come linea estetica professionale che conta oltre 60 prodotti, e dalla passione dei soci fondatori per le drugs tradizionali orientali (Ayurvedica indiana e medicina cinese), fusa con l’ottocentesca italiana tradizione erboristica e aromaterapia francese.
Alla base di tutto c’è l’utilizzo delle piante come strumento di benessere, prima ancora di essere un prodotto puramente estetico. Il trucco, invece, non fa parte della pianificazione aziendale.

Terra biocare e fondatori

Nel 2015 nasce la linea Terra biocare, comprendente le stesse tipologie di prodotti ma semplificata, da utilizzare a casa. Quindi con le creazioni legate alla detersione, oltre alla crema idratante da giorno, allo scrub corpo e altro ancora. L’attuale gestione è opera della Dott.ssa Anna Muscoso, che cura la parte amministrativa e commerciale e del Dott. Luca Valgimigli, direttore scientifico e figlio di Elda Bedetti fondatrice di BeC. è stato Valgimigli nel 1998 a dare vita ai laboratori di ricerca che hanno permesso di fare innumerevoli passi avanti e collocare BeC tra i chief del settore, oltre advert aver avviato il reparto integratori alimentari. Attraverso i laboratori l’azienda è in grado di offrire i migliori risultati nel rispetto dell’uomo e del pianeta di cui tutti facciamo parte. I laboratori sono di quattro tipi: chimica, microbiologia, tecnica e take a look at di efficacia. Numerosi gli studenti accolti, molti dei quali stanno seguendo il Grasp Internazionale in “Scienze Cosmetiche Avanzate” presso l’Università di Bologna, dove insegna Luca Valgimigli. Altri provengono dal Grasp di II livello in “Scienze e Tecnologie Cosmetiche” dell’Università di Ferrara. E qui, Controllo Qualità e Ricerca svolgono un ruolo di primo piano in ogni fase.

Certificazioni
La ISO 14001, relativa alla tutela ambientale, tema centrale nelle produzioni gestite da BeC, è solo una delle tante certificazioni che l’azienda può vantare. Un altro aspetto importante per migliaia di clienti è quello della qualità vegetariana e vegana, che implica la possibilità di utilizzare i singoli prodotti anche da chi vuole evitare i derivati ​​di origine animale. La linea Terra biocare è certificata da ECOCERT, il principale ente di certificazione biologico europeo, secondo i disciplinari Ecocert Natural e Cosmos Natural, riconoscimenti estremamente difficili da ottenere perché condivisi tra diversi enti di certificazione. Mentre la ISO 9001 è un’altra prova di qualità a cui la realtà non può rinunciare. Dispone inoltre della certificazione 100% Made in Italy, che viene rilasciata dopo un’attenta serie di controlli per garantire che l’intera filiera produttiva sia totalmente made in Italy e che i prodotti siano formulati con materiali naturali e di qualità, costruiti su processi tradizionali. tipici e realizzati nel pieno rispetto del lavoro, dell’igiene e della sicurezza. Insomma, non è un’autocertificazione, né un titolo autoapposto. In BeC ci tiene a fare tutto con gli ornamenti necessari, portando risultati efficaci e certificazioni dimostrabili di un’attività che fa del rispetto dell’ambiente e dei clienti un modo di operare senza interruzioni, e che fa parte dell’etica aziendale.

RICERCA

Soluzioni reali con management scientifica

La ricerca scientifica gioca un ruolo importante nell’approccio di BeC Natura. In effetti, è il punto chiave per lo sviluppo del enterprise. Trasmesso anche attraverso la comunicazione, sviluppata più recentemente. Ed è proprio attraverso la ricerca che sono nate le collaborazioni con le università di Bologna e Ferrara. Sempre nell’ottica di utilizzare ciò che la natura mette a disposizione, rispondendo realmente alle esigenze degli utenti. Così la filosofia di BeC, che alla nascita period “marziana” è diventata oggi la priorità per il consumatore avanzato, con gli olii essenziali vegetali al centro della creazione di nuovi prodotti e tendenze.

EMOZIONI

Olfatto e mente: Spaziotempo un veicolo virtuoso

Nel 2019 è stata presentata Spaziotempo, una linea olistica basata sull’aromaterapia capace di accarezzare gli aspetti emotivi. Nasce dall’uso esclusivo di oli essenziali puri ed estratti aromatici che, attraverso il sistema olfattivo, evocano reazioni emotive, generando armonia emotiva. Questa linea è il risultato di un forte investimento in ricerca e risorse fatto durante il lock-down pandemico, cioè mentre la maggior parte delle aziende ha evitato le spese. L’obiettivo è sempre stato quello di ridare speranza alle persone, in linea con la filosofia e la visione etica dell’azienda.

INTEGRATORI

Proteggere la prostata con un prodotto idoneo

Tra le novità c’è Eu Prost, un integratore dedicato al benessere della prostata. Con il suo utilizzo si previene l’ipertrofia prostatica, che si sviluppa con l’invecchiamento dell’uomo, e i sintomi correlati (infiammazione acuta, problemi di minzione cronica). Eu Prost contiene sostanze nutritive come l’estratto di mirtillo rosso, l’estratto di polline di fiori e semi di zucca, noticed palmetto, nonché vitamine e minerali. A base come tutta la linea di integratori su estratti vegetali, è naturale e adatto ai vegani, oltre che completamente privo di conservanti, e viene lavorato in atmosfera controllata, quindi priva di umidità e carica microbica.

SOSTENIBILITÀ

Risultati ottimali per tutti: uomo e natura, insieme

La linea biologica BeC Terrabiocare nasce nel 2015. Si tratta di una raccolta certificata che utilizza processi che le consentono di non entrare in conflitto con il contesto ambientale. L’obiettivo di BeC è sempre quello di utilizzare elementi naturali che non siano dannosi per l’ambiente. Vincitori del Premio Speciale agli Ecopackaging Awards alla Fiera BioOpen di Verona. per aver realizzato merchandising con tessuti di scarto industriale, realizzato da una cooperativa sociale che si occupa del reinserimento delle persone svantaggiate, con sede a Bologna in un’ottica di economia circolare. La sperimentazione per validare i risultati è infatti un passaggio che in BeC è considerato obbligatorio. Tecnologia avanzata e biocompatibile, che realizza la perfetta simbiosi tra uomo e natura, contro ogni tipo di sfruttamento e crudeltà.

Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.