“Bellezza e qualità italiane, un valido esempio per il Kazakistan” – Cronaca

L’ambasciatore italiano in Kazakistan e Kirghizistan, Marco Alberti di Cesena, è stato ospite di una serata organizzata dal Rotary Membership Cesena, dove ha tenuto un brillante convegno sul tema ‘Ma la guerra ha triplicato i costi’. L’Ambasciatore Alberti ha fatto il punto su come è cambiato il ruolo della diplomazia in un mondo globale che cambia sotto la pressione di un’accelerazione vertiginosa. Alberti ha elogiato l’Italia, sostenendo che il Kazakistan ha bisogno dell’innovazione italiana. Dopo le parole di benvenuto del presidente del Rotary Membership Paolo Montalti, Alberti ha parlato del suo impegno per la promozione dell’Italia all’estero, a favore delle imprese, dei cittadini e dei privati.

“L’Italia è conosciuta anche in Kazakistan per la sua bellezza e la capacità di fare, nel senso proprio della manifattura oltre che della tecnologia e dell’innovazione – ha detto -, la bellezza si autopromuove, ma la qualità va sostenuta e fatta conoscere”. L’Italia, ha ricordato Alberti, è il secondo mercato al mondo per esportazioni kazake, in un rapporto tra i due Paesi che compie 30 anni. Ma la guerra in Ucraina ha influito anche sugli scambi economici tra i due paesi.

“Le merci esportate dall’Italia e viceversa – ha detto l’ambasciatore – hanno accusato incrementi del 300 per cento perché devono aggirare le aree coinvolte nel conflitto”. Al termine della serata, il Presidente Montalti ha assegnato a Marco Alberti il ​​premio Paul Harris Fellow.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.