Carlo Bandera e la Festa dello Sport di Legnano: “Poche scelte da rivedere, ma siamo sulla strada giusta”


Dopo tanti giudizi, positivi, negativi, propositivi, passa la parola sulla Festa dello Sport Carlo Bandera presidente dell’Associazione Società Sportive Legnanesi, organizzatore dell’evento che ha avuto il patrocinio del Comune di Legnano. Ci sono due passaggi che ci sembrano fondamentali nella sua risposta. La prima dove Bandera scrive che “sicuramente possiamo e dobbiamo migliorare certi aspetti e alcune scelte, ma mi sembra che siamo sulla strada giusta“. L’altro è la considerazione per cui crede che “in ogni caso appare inopportuno utilizzare l’evento della parte in modo strumentale senza tener conto delle finalità sopra point out”. In breve, Bandera mantiene un atteggiamento discreto. Sceglie uno stile costruttivo e collaborativo, per tenere unita l’associazione. Un compito non facile, ma che Bandera ha già svolto in passato, anche con successo. Ora, abbiamo bisogno di un bis.

Salve, vorrei, in qualità di presidente dell’Assl, chiarire alcuni aspetti della festa che si è svolta domenica e che ha coinvolto molte associazioni sportive di Legnano.
Il primo obiettivo che ci siamo posti come consiglio è stato quello di pensare a una nuova festa dello sport, in cui i cittadini potessero ritrovarsi, nella stessa piazza, tutti sportivi insieme.
Abbiamo cercato di catturare l’esperienza e le emozioni che suscita l’attività sportiva, attraverso stand promozionali a corollario, campi da gioco in cui le varie società sportive, per tipologia di sport, potevano alternare mini allenamenti, dimostrazioni, esibizioni, giochi e tanto divertimento.
Il lavoro di preparazione è stato davvero importante e prezioso e ha coinvolto le associazioni presenti.
Per quanto riguarda la knowledge dell’evento, le possibilità erano due: il mese di giugno, più adatto advert alcuni sport di squadra, e settembre.
Come è stato detto in conferenza stampa, abbiamo preso una decisione collegiale votando all’interno del nostro consiglio.
Da quella decisione è iniziato un lavoro davvero grande e incisivo da parte di alcuni membri del direttivo, che ci ha permesso di condividere e proporre una bella festa.
34 le aziende coinvolte, tante occasioni di incontro con i cittadini, tanti supervisor, dal palco, hanno presentato le loro attività in modo bello e amichevole.
Altro aspetto davvero importante e significativo è stata la collaborazione e una rinnovata amicizia tra i gestori che hanno condiviso un lavoro comune nelle fasi di preparazione e montaggio/smontaggio della festa.
Il nostro giudizio sull’evento è positivo.
Period una celebrazione di sport e sport.
Al mattino la piazza period un luogo di ritrovo. Nel primo pomeriggio, come da programma, le attività si sono fermate, il caldo poi ha probabilmente fatto smettere di partecipare molti ma nel tardo pomeriggio le presenze sono aumentate.
Certamente possiamo e dobbiamo migliorare alcuni aspetti e alcune scelte ma mi sembra che siamo sulla strada giusta.
In ogni caso, appare inopportuno utilizzare l’evento della festa in modo strumentale senza tener conto delle finalità sopra point out.
Ringrazio il direttivo dell’Assl e in particolare Agata, Giuseppe e Gaetano che tanto hanno fatto per permettere lo svolgimento della festa, i presidenti e dirigenti dei membership presenti, gli allenatori e gli educatori, gli atleti e i loro genitori.
Inoltre l’Amministrazione Comunale per il patrocinio e il sostegno e la Dott.ssa Claudia Giordani Vice Presidente del Coni Nazionale per la presenza alla festa.
Carlo Bandera-ASSL

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.