“Città scrigno di bellezza da valorizzare, la sanità da rafforzare” – MarsicaLive

Tagliacozzo. “Dopo due anni di pandemia, il ritorno al popolo rafforza il nostro partito. La Lega è votata all’ascolto dei problemi dei territori e poter stringere la mano alle persone ci restituisce quei valori fondamentali su cui basiamo la nostra politica”.

Così il segretario della Lega abruzzese, Luigi D’Eramo, deputato uscente e candidato al collegio plurinominale alla Digicam alle elezioni di domenica scorsa, a margine di un incontro con un gruppo di cittadini e simpatizzanti, ieri sera, in un’aula del centro di Tagliacozzo, fiorente paese della Marsica, in provincia dell’Aquila, ben noto fuori dai confini regionali.

“Questa città è un tesoro di bellezza. Vengo da un piccolo paese di montagna di questa zona, Barisciano, conosco le potenzialità dei borghi, che però rendono sempre più difficile delle grandi città farsi conoscere. Per questo crediamo nell’autonomia dei territori che, però, devono essere messi in rete con infrastrutture e servizi efficienti con le città più grandi, perché è grazie a borghi così belli che possiamo esprimere il potenziale che molti angoli d’Abruzzo hanno “, ha spiegato. il deputato della Lega Nord.

Al centro dell’incontro, tra l’altro, il turismo ma anche l’Azienda sanitaria cittadina, “sempre a rischio di un indebolimento che penalizza i cittadini”.

“Tagliacozzo da solo in property ha decine di migliaia di turisti, i servizi sanitari nei territori vanno ampliati, non tagliati e ridotti, come ha fatto la sinistra, azione che questo governo regionale di centrodestra a trazione leghista ha bloccato e ribaltato il tendenza. Per questo ringrazio l’assessore regionale Nicoletta Verì. Un ospedale, in un centro come questo, costituisce un presidio fondamentale per la comunità e in città si sente il malcontento e la preoccupazione per la perdita di numerosi servizi sanitari”, ha concluso il segretario della Lega d’Abruzzo.

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.