È LA STAMPA DELLA BELLEZZA!

C’è da dire che al di là della narrazione delle “magnifiche fortune” che rilancia la losca retorica, la Basilicata non respira certo aria buona, almeno secondo le previsioni di allerta della SVIMEZ e dei 700 posti a rischio Stellantis, a cui ovviamente Alla bandiera italiana si aggiungono l’inflazione galoppante, il ritardo nei pagamenti alle imprese, l’aumento dei prezzi dell’energia e l’aumento dei tassi di interesse, solo per essere su una lista corta ma già apocalittica. Eppure, nonostante la Fondazione Foglio Amministrativo ci informi che la Regione nel 2020 ha speso la cifra irrisoria di 13.096,20 euro per l’acquisto di giornali, la comunità giornalistica di Cronache per mano omerica del suo editore Giuseppe Postiglione ha pensato bene di andare controcorrente, sfidare il maltempo e la recessione e ampliare il campo delle opportunità di lavoro investendo ulteriormente in competenze ed esperienza proprio quando, purtroppo, altri giornali sono in tilt. Di Paride Leporace, l’ultimo arrivato, eviteremo parole con miele, almeno per pudore e per il segno dichiarato di amicizia e scrittura che ci lega in avventure e patronimie, ma la sua cartografia di meriti e idee è tutta da ammirare e condiviso nella più bella e dannata professione che ci sia. Tuona Humphrey Bogart nel movie L’ultima minaccia: “È la stampa di bellezza. La stampa! E tu non puoi farci niente”.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.