Golf e rugby per disabili: quando lo sport unisce – Cronaca

Sport senza barriere, trasferte finali ricche di emozioni per il gruppo del Centro Diurno Disabili di Novate. Sono stati completati i corsi di golf e rugby rivolti alle persone con disabilità previsti dal progetto Sport senza barriere, finanziato dal bando “Terzo Tempo”. I corsi si sono svolti da marzo a maggio e hanno coinvolto 21 persone e 5 au pair, giovani delle parrocchie di Novate, che hanno voluto cimentarsi in questa esperienza di sport e inclusione sociale. Durante l’esperienza i gruppi sono stati supportati dagli educatori della Cooperativa Duepuntiacapo e dall’associazione La Tenda ODV. Il corso di Rugby, condotto da Davide Milanesi, istruttore dell’associazione Rugby Rho, si è svolto sabato mattina presso il Centro diurno per disabili di Garbagnate e si è concluso con una bella mattinata nel campo della società sportiva, dove il gruppo ha svolto insieme una seduta di allenamento. agli atleti del Rugby Rho delle squadre underneath 13 e underneath 19. Il percorso, condotto da Pierluigi Locatelli, istruttore dell’associazione Golf Senza Barriere, si è svolto venerdì pomeriggio nel Centro diurno per disabili di Novate e si è concluso con una gita al Monza Golf Membership di Muggiò. I ragazzi hanno giocato su un vero campo da golf sperimentando il placing inexperienced e lo swing. Chi fosse interessato a partecipare o a fare il volontario può contattare il numero 392.3891906. DV

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.