La bellezza dell’arte contemporanea. Nicoletta Rusconi porta Chew & Go a Forte dei Marmi

Chew & Go_Galleria Remida Tornaghi St. Moritz. Opere di Aaron Bezzina, Alice Pedroletti, Federico Pepe, Pierre-Etienne Morelle, Francesco Maccaoani Missoni, Vanessa Safavi, Giulio Frigo

A Forte dei Marmi, fino al 26 giugno, in collaborazione con Gioielli Remida Tornaghi, Nicoletta Rusconi presenta una nuova fase di Mordi e vai

Con una ventina di opere, la sua components vincente di collezionismo che promuove opere di artisti affermati e di metà carriera in piccole dimensioni, pezzi unici, in tirature limitate e, di regola, a prezzi contenuti con un investimento da un minimo di 300 a un massimo di 3.000 euro.

Tra gli artisti Fulvio Morella, Francesca Piovesan, Paola Pezzi, Luca Staccioli e Belén Uriel come new entry e poi le opere di Simona Andrioletti e Riccardo Rudi, Aaron Bezzina, Manuela Carrano Giovanni Chiamenti, Michele Chiossi, Giulio Frigo, Serena Gamba, Yari Miele, Pierre-Etienne Morelle, Gianluca Patti, Reverie, Vanessa Safavi, Davide Sgambaro, Studioutte e Henrik Stromberg in un confronto artistico con i gioielli classici e contemporanei della gioielleria che ha anche sede a St Moritz, dove è iniziata la sinergia con Nicoletta Rusconi.

Nicoletta Rusconi. ARTbite – Mordi e vai. Ph. Ludovica Mangini

Mordi e vai, vetrina pop-up pensata per portare il meglio dell’arte contemporanea a diretto contatto con appassionati, appassionati d’arte e collezionisti e per creare un incontro ravvicinato con l’artista, si caratterizza per il suo duplice utilizzo, in modalità itinerante e come naturale evoluzione da Progetto ARTbite, in digitale, sul profilo Instagram. Nicoletta Rusconi è un’attenta osservatrice del mercato internazionale e del collezionismo.

“I giovani che non hanno ancora molti mezzi e vogliono collezionare, a volte hanno anche paura di entrare nelle grandi gallerie per guardare l’arte contemporanea o forse non la capiscono. Entrano nelle fiere ma è difficile orientarsi. Gli artisti che propongo sono scelti da me dopo un’attenta valutazione con tanti curatori che mi hanno aiutato, collezionisti che conoscono il mercato globale, persone che vivono in giro per l’Europa e mi indicano nuovi talenti”.

Sono tutti artisti che hanno già una storia o hanno avuto un premio. “Da Fiac advert Artissima, seguo tutto ciò che mi piace per confrontarmi con artisti internazionali che non sono già nelle gallerie italiane. E le gallerie estere mi dicono gli artisti da portare in residenza, con una presenza bimestrale che è un fiore all’occhiello e dove sperimentare con calma nuovi progetti. Stiamo lavorando con giovanissimi e artisti che vengono in residenza Cascina IDEA me ne propongono un pezzo per Mordi e vai che rientra nella fascia di prezzo”.

Da sempre appassionata di arte e cultura, collezionista, mecenate e promotrice di iniziative artistiche e fotografiche, Nicoletta Rusconi già a fantastic 2019 nello spazio milanese di Vhernier aveva presentato il suo ARTBite Undertaking, l’originale profilo Instagram creato per portare un pubblico sempre più ampio a il bellezza dell’arte contemporanea. E per la sua proposta artistica a piccoli morsi continua a selezionare nuove location in un viaggio itinerante che, prima di Forte dei Marmi durante la Design Week di Milano, è stato negli spazi di Carla Cereda, presso Banner, la boutique di by way of Sant’Andrea con borse e una bicicletta innovativa, tutte firmate Federico Pepe in vetrina.

Inarrestabile e profondamente convinta della forza della cultura e dell’arte, conduce la sua sperimentazione e il dialogo profondo tra various self-discipline in parallelo nell’antico casale restaurato di Agrate Conturbia, Cascina IDEA (Domus Espositiva Arte Indipendente), immerso nella campagna novarese, con l’artista residenze e mostre come di recente con Belén Uriel, nato in Spagna e residente a Lisbona che espone un gruppo di sculture che, come cube l’artista, “rappresenta una continuazione del mio progetto di ricerca sulla reciprocità tra il corpo umano e gli oggetti quotidiani”.

Belén Uriel, Borboleta (I), 2021_particolare

E advert ottobre sarà la volta di Daiga Grantinaartista lettone. L’iniziativa Cascina IDEA è sostenuto da un’associazione composta da critici, collezionisti, studiosi e tanti amici che affianca Nicoletta Rusconi nella gestione di altri progetti come l’edizione pugliese di Cascina IDEA che si svolgerà a luglio 2022 con la residenza di Alice Ronchi a cura di Lorenzo Madaro. E se il suo obiettivo è diffondere i linguaggi più innovativi dell’arte contemporanea, il suo sguardo attento studia i nuovi interessi dei collezionisti e le tendenze.

“Il collezionista che ha già tutto, continua a raccogliere perché diventa come una droga e trovare artisti e piccoli oggetti di qualità è quasi un divertimento che alimenta la passione e se un tempo, nei salotti e nelle biblioteche di casa, sui tavolini si mettevano in mostra i libri, le tendenze di oggi che favoriscono la minimalismo, trasformano il Chew&Go in nuove piccole suggestioni di arredo e per questo mi sto avvicinando anche al Design”.

www.nicolettarusconi.com

Commenta con Fb

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.