La dimensione sociale dello sport, l’8 luglio incontro all’agenzia di stampa Italpress del Senato

BGUK_1920010 – Londra, REGNO UNITO – Un affollato hyde park a Londra con persone che prendono il sole e si esercitano nel bel tempo soleggiato durante il blocco del Coronavirus! Nella foto: Hyde Park a Londra BACKGRID UK 20 APRILE 2020 BYLINE DEVE LEGGERE: BACKGRID UK: +44 208 344 2007 / uksales@backgrid.com USA: +1 310 798 9111 / usasales@backgrid.com * UK Purchasers – Footage Containing Kids Please Pixelate Face Earlier than Publication* (Londra – 2020-04-20, GLGR / ipa-agency.web) ps la foto può essere utilizzata nel rispetto del contesto in cui è stata scattata, e senza l’intento diffamatorio del decoro del persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – Lo sport è inclusivo per sua natura, ma siamo sicuri che tutti abbiano davvero pieno e libero accesso allo sport? Differenze di salute, origine, estrazione sociale, condizioni personali sono troppo spesso fonte di discriminazione. In un incontro aperto al pubblico la mattina dell’8 luglio presso la Sala Zuccari del Senato – ospitato dalla senatrice Annamaria Parente e alla presenza dell’onorevole Giusy Versace – i rappresentanti di numerous istituzioni impegnate quotidianamente nella promozione dello sport al di là di ogni barriera fisica e culturale presenteranno il quadro reale, le criticità e le soluzioni pragmatiche. Promossa congiuntamente da OINP – Osservatorio Italiano Enti Non Revenue e dal Grasp in Giurisprudenza e Sport Sapienza, questa iniziativa si inserisce in un ciclo volto a fornire spunti di riflessione ma anche informazioni utili per gli operatori nonché proposte di riforma per il Legislatore per rinnovare e adeguare il quadro normativo.

Katia Arrighi e Paolo Rendina saranno chiamati a moderare gli interventi di: Marco Borzacchini (Presidente FISDIR – Federazione Italiana Sport Paralimpici delle Intellettive Relazionali); Don Gionatan De Marco (Direttore Ufficio Pastorale Nazionale Turismo, Sport e Tempo Libero – CEI); Sandro Di Girolamo (Presidente FISPIC – Federazione Italiana Sport Paralimpici per ipovedenti e non vedenti); Rocco Giorgianni (Presidente Fondazione Milano); Roberto Grelloni (Presidente ANPIS – Associazione Nazionale Sportiva per l’Inclusione Sociale); Elisabetta Lancellotta (Consigliere Nazionale Coni); Marcello Mancini (Presidente Nazionale AIAC Onlus – Associazione Italiana Allenatori Calcio); Bruno Molea (Presidente CSIT – Confédération Sportive Internationale Travailliste et Novice); Daniele Pasquini (Presidente Fondazione Giovanni Paolo II per lo Sport); Paolo Rozera (Direttore Generale UNICEF Italia); Guido Zanecchia (Presidente FSSI – Federazione Italiana Sport Sordi).

Nell’occasione verrà presentato il quaderno del Grasp Sapienza in Diritto e Sport sulla capacità inclusiva dello sport (riferito al mondo della disabilità ma anche all’integrazione degli immigrati, al recupero dei detenuti, al coinvolgimento di chi vive in quartieri disagiati ed esposti alla criminalità, alla promozione dello sport e dell’attività fisica degli anziani, …) a cura di Maria Luisa Garatti, Stefano Gianfaldoni, Carlo Rombolà e Giorgio Sandulli.

foto: Agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle nostre testate accomplice? Contattaci a information@italpress.com

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.