La Giornata del Contemporaneo nel segno della sostenibilità – Bellezza

(ANSA) – ROMA, 04 AGO – Una falena, le cui ali nascondono il volto di un ragazzo che sembra porgerle, con gesto gentile, la mano in sostegno. È Icarus di Giorgio Andreotta Calò, l’immagine guida della XVIII Giornata del Contemporaneo che torna l’8 ottobre con eventi, incontri, visite guidate e ingressi gratuiti in tutta Italia, anche quest’anno al cospetto e all’insegna dell’ecologia e della sostenibilità .

Promossa da Amaci, l’associazione che riunisce i 24 musei italiani di Arte Contemporanea, e realizzata con il sostegno della Direzione Generale per la Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, e la collaborazione della Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’evento – sottolineano gli organizzatori – manterrà comunque un format ibrido per puntare a coinvolgere il maggior numero possibile di persone.

Dai musei alle gallerie, dai palazzi agli studi d’autore, un percorso che mira a raccontare la rinata vitalità dell’arte dopo i due anni della pandemia, guardando alle urgenze globali del pianeta. Anche per questo è stato scelto Icarus (2021-2022) di Calò, ultimo tassello di un complesso progetto realizzato a partire dal 2019, perché con il tema della comunicazione tra il giovane e la falena «sembra rispondere in modo simbolicamente aperto modo per invitarvi a riflettere sulla crisi ambientale, sottolineando l’importanza di passare il testimone alle nuove generazioni, agli adulti di domani, ai quali si affida la responsabilità di costruire un futuro migliore del presente che si lascia loro come eredità “.

Anche quest’anno, sottolinea Amaci, che coglie l’occasione per presentare il nuovo emblem, la Giornata sarà prolungata all’estero da sabato 8 ottobre a venerdì 14 ottobre 2022 grazie alla rete di ambasciate, consolati e istituti culturali italiani del Ministero degli Affari Esteri Cooperazione Estera e Internazionale. (MANEGGIARE).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.