Lascia il cane in macchina per andare in piscina, l’animale muore per il caldo

A Veronain Veneto, un cane è morto per il caldo dopo che è stato lasciato in macchina dalla padrona di casa per andare in piscina. È successo lunedì scorso, 27 giugno, intorno alle 18:30. Lo riporta L’Enviornment.

La 30enne ha lasciato la sua Ridgeback rhodesiano chiuso nel mezzo e cercato ristoro presso Piscine Santine del capoluogo veneto. Alcuni passanti hanno notato l’animale che ansimava all’interno di uno Skoda nera e hanno lanciato l’allarme. Al momento della tragedia la temperatura esterna period di 36°C mentre quella interna period sicuramente superiore ai 50°C.

La polizia locale, arrivata sul posto, ha rotto i vetri per aiutarlo ma il povero animale period ormai in agonia. Inutile anche provare a spruzzarsi dell’acqua sul viso per abbassare la temperatura. Il cane è morto tra le braccia degli agenti.

La donna è stata richiamata dagli altoparlanti e quando si è resa conto dell’accaduto è scoppiata in lacrime quando qualcuno dei presenti ha cercato di aggredirla.

Sarà denunciato ai sensi dell’articolo 533ter cp abuso su animali che ha comportato anche la morte e rischia fino a 24 mesi di reclusione o una multa da 7.500 a forty five.000 euro.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.