Malika Ayane all’Aquila: freschezza, musica e bellezza

Freschezza e bellezza: questa è Malika Ayane che porta la sua musica all’Aquila in concerto in Piazza Duomo per la quarta edizione della rassegna organizzata dalla compagnia concertistica aquilana Barattelli “All’ombra della musica italiana”, inserita nei Cantieri programma estivo dell’immaginario.

Malika Ayane porta in concerto a L’Aquila il suo ultimo singolo, “Una ragazza”, con cui ci sta accompagnando in questa calda property. Scritto e composto dal cantautore con Pacifico E Andrea Bonomo, prodotto da Greg Willen, è un inno alla spensieratezza, una scelta di vita che è frutto di consapevolezza ed esperienza che matura e vive nel tempo. Il brano, dalle sfumature punk-rock e dal gusto retrò, è un omaggio alla musica beat degli anni ’60, un periodo storico di ricostruzione e gioia in cui la gente accorreva nei membership e nelle spiagge per ballare lo shake, uno dei balli senza tempo e protagonisti delle feste anni ’60, all’insegna del divertimento e della leggerezza. Una spensieratezza che traspare anche durante l’intervista al Capitaleprima di salire sul palco di Piazza Duomo.

La sua è una carriera nata prestissimo con l’ingresso all’età di 11 anni nel coro del Teatro della Scala di Milano. Poi Sanremo ei grandi successi senza dimenticare l’impegno civile e la lotta all’omostransfobia. La cantante è molto affezionata alla città, dopo il terremoto del 6 aprile, il 6 maggio 2009 ha partecipato al singolo “Domani 21-04-09” del supergruppo italiano “Artisti Uniti per l’Abruzzo”. Nel giugno dello stesso anno partecipa al concerto di beneficenza voluto e organizzato dai cantanti Laura Pausini E Fiorella Mannoia “Amici per l’Abruzzo”, manifestazione nata con l’obiettivo di raccogliere fondi per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto.

L’intervista alla capitale di Malika Ayane

In A Woman c’è un forte riferimento alla spensieratezza degli anni Sessanta. Riusciremo mai a recuperare quelle speranze?

“Cerchiamo di vivere lasciandoci trasportare dall’istinto curioso che caratterizza l’essere umano, ridendo forte, ridendo sempre. Mi piaceva l’concept di rimescolare le carte, la spensieratezza non è legata a un dato anagrafico, ma è uno stato d’animo. Ci saranno sempre alti e bassi, nella vita l’importante è saper convivere con loro”.

Malika Ayane è spensierata? E come riesce a conciliare l’essere cantante, madre, sempre in movimento?

“Tanto, anche perché finalmente siamo tornati a vivere. Ho bisogno di muovermi, ma anche di stare fermo, facendo il pendolare tra Milano e il resto del mondo. Il posto dove sono più felice e dove vivo meglio è dove posso fare musica. Non si applica solo al palcoscenico, ma anche allo studio, come a Parigi dove lavoro con i miei amati coautori. Da mamma non mi hanno dato il brevetto, ho imparato molto prendendo le misure con mia figlia, giorno per giorno”.

Cosa farai dopo il tour quest’property?

“Inizierò a scrivere, trasformando in musica e canzoni tutte le esperienze, i luoghi, le emozioni provate in giro per l’Italia, in luoghi magici e splendidi come L’Aquila. A dicembre mi cimenterò a ‘Cats’, anche questa sarà un’esperienza nuova e sicuramente molto stimolante, poi ci sarà il tour europeo, sperando davvero di non fermarmi mai più.“.

Malika Ayane

Malika Ayane

L’intervista della Capitale a Neri Marcorè, in concerto all’Aquila per i Cantieri dell’Immaginario con “I miei canti di altri”: “È bello essere qui, per una festa che profuma di rinascita”.

Neri Marcorè a L’Aquila, “Una città viva e bella”

Il nuovo singolo di Malika è anche il brano d’esordio del cantautore nel nuovo Administration di MK3, agenzia guidata dall’avvocato Angelo Calculli.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.