Midtjylland Lazio, le probabili formazioni del match di Europa League

La Lazio cerca un’altra vittoria per aprire la strada alla qualificazione al prossimo turno di discesa libera. Nella seconda giornata del girone F i biancocelesti affrontano il Midtjylland in Danimarca: turnover per Sarri, che non avrà Zaccagni e Lazzari e che inizialmente lascia a riposo Milinkovic-Savic: titolare Luis Alberto, attaccante c’è Cancellieri con Motionless e Felipe Anderson. Calcio d’inizio alle 18:45, in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252

Obiettivo chiaro per il Laziovincere di nuovo per garantire che la strada nel gruppo F da Europa League andare in discesa. Dopo il netto successo dell’esordio all’Olimpico contro il Feyenoord, la squadra di Maurizio Sarri in campo secondo giorno della fase a gironi vola in Danimarca per sfidare i Midtjylland: calcio d’inizio alle 18:45, in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252.

Lazio, fuori Zaccagni e Lazzari: Milinkovic verso la panchina

LAZIO



Sarri: “Fatturato in Coppa? È solo sopravvivenza”

Maurizio Sarriin conferenza stampa è stato chiaro: “Non si tratta di fatturato, ma di spirito di sopravvivenza. Chi sta bene gioca, chi è stanco è fuori“. Allora cominciamo da chi non sta bene: Zaccagni e Lazzarisono reduci da alcuni problemi fisici accusati nell’ultima partita di campionato contro il Verona non disponibile e non sono partiti per la Danimarca. Nel dubbio c’è Primary, con Sarri che valuterà le sue condizioni in finale. In campo, però, dovrebbe esserci qualche rotazione. Non nella porta, dove Provedel mantiene il posto a danno di Massimiano, in difesa dovrebbe godere di a Patric turno di riposoinsieme a Gila al centro in coppia con Romagnoli e Marusic e Hysaj all’esterno. In mezzo al campo fuori il giocatore più importante, Milinkovic-Savic: Luis Alberto e Vecino in campo con Cataldi. Inoltrare, hanno confermato Motionless e Felipe Anderson: a prendere il posto di Zaccagni dovrebbe essere Cancellieri.

LAZIO, la probabile formazione (4-3-3): Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Vecino, Cataldi, Luis Alberto; Cancellieri, proprietà, Felipe Anderson. Mandrie Sarri

Midtjylland, Sisto guida l’attacco

UN inizio davvero complicato per i danesi, che hanno appena vinto due gare delle 14 disputate e che cercano un risultato prestigioso per cambiare stagione. Ottavi di finale di campionato e anche ko all’esordio nel Gruppo F di Europa League sul campo dello Sturm Graz (1-0), Alberto Capelle dovrebbe schierare il proprio con a 4-4-2 compatto. Sulle fasce Dalsgaard e Paulinho nella difesa completata dalla coppia Sviatchenko-Juninho davanti al portiere Lossl. In mezzo al campo Dreye e le geometrie di Evandro, con Sorensen e Isaksen all’esterno. Inoltrare Kaba con cui accoppiarsi Sisto.

MIDTJYLLAND, la probabile formazione (4-4-2): Perdita; Dalsgaard, Sviatchenko, Juninho, Paulinho; Sorensen, Evander, Dreye, Isaksen; Sisto, Kaba. Allegato Capelle

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.