Midtjylland Lazio, Sarri: ‘Domani l’umiltà sarà d’obbligo’

Il tecnico biancoceleste ha presentato in conferenza stampa il match di Europa League: “E’ una squadra forte che è abituata a fare queste partite, l’umiltà è d’obbligo. dentro mentre chi non è al prime riposerà”

Seconda prova del girone F di Europa League per il Lazio, che dopo la vittoria casalinga contro il Feyenoord giovedì alle 18:45 giocherà sul campo del Midtjylland. Maurizio Sarri apre il suo intervento in conferenza stampa parlando dei suoi avversari: “Sono una buona squadrastranamente quest’anno non è iniziato il campionato nel migliore dei modi. È in Europa da annil’anno scorso ha pareggiato a Bergamo e qualche settimana fa ha perso i playoff di Champions League contro il Benfica. Sono abituati a gare di questo tipo, l’umiltà è d’obbligo, così come la personalità per condurre sempre il giocoIl tecnico biancoceleste poi parla anche di fatturato:”Occorre fare un po’ di alternanzaora la squadra sarà sottoposta a un numero impressionante di partite. Non è fatturato, è spirito di sopravvivenza: chi è stanco è fuori, chi sta bene va dentro».

“La nostra continuità al momento è di quattro giorni”

leggi anche



Il programma della 2° giornata di Europa League

Sarri continua parlando della sua squadra: “La maturità mentale si verifica a lungo termine. ho dei buoni sentimenti, in allenamento vedo più concentrazione. Non abbiamo mai vinto tre partite di fila, quindi al momento la nostra continuità è di quattro giorniIn chiusura l’allenatore fa un sorpasso sui singoli:”Mi sono affidato anche a Provedel in Europa per le prestazioni. Arriverà il momento per tutti e 3 i nostri portieri, il dispendio fisico dei portieri è minore e non ho voluto cambiare l’80% del pacchetto difensivo. Cancellieri se la cava abbastanza beneavevamo un piccolo dubbio dopo la gara di domenica su un possibile risentimento al flessore, invece non aveva niente. Vediamo se domani partirà dal primo minuto o entrerà nella partita in corso“.

Vecino: “Il nostro obiettivo è vincere il girone”

Anche Matia Vecino ha presentato a Sky Sport il match contro la squadra danese: “Il nostro obiettivo è vincere il girone e per raggiungerlo servono punti fuori casa. Sappiamo che in Europa tutte le partite sono difficili, dovremo iniziare la partita con il piede giusto per cercare di portare a casa i tre punti. “Il centrocampista poi parla di fatturato:”Se giochi a partite così intense ogni tre giorni, è normale aver bisogno di più giocatoril’allenatore li sta cambiando in base alle esigenze delle gare e Penso che finora tutto stia andando bene anche se la strada è ancora lunga».

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.