Miti e tabù: torna il Magnificence Competition

un tramonto, un’opera d’arte, un monumento, una collina disegnata dall’uomo. La bellezza può essere molte cose. E lo sa bene l’Italia, che non è altro che un catalogo mondiale di luoghi meravigliosi.

Buon compleanno Venezia!  Al via i festeggiamenti per i 16 secoli della città

Magnificence Competition, dove se non in Italia?

E il la bellezza è ancora una volta protagonista in tutte le sue sfumature e declinazioni nel IX edizione del Competition della Bellezza.

Un itinerario tanto affascinante quanto arricchente, che quest’anno accompagna il pubblico alla riscoperta di “Miti e tabù”portando in scena i grandi nomi dello spettacolo, della musica, ma anche della filosofia e della psicologia.

festa della bellezza

Eventi tra arte, teatro e attualità

35 eventidi cui alcuni inediti, che dureranno fino al 22 ottobre, intorno all’thought di “arte nell’arte”in luoghi simbolo del patrimonio storico artistico italiano, città d’arte e siti Unesco.

Tra questi, il Teatro Romano di Verona sarà il luogo principale degli eventi. Altre location sono la cinquecentesca Villa Guarienti di Brenzone, a Veneziale ville storiche a Valpolicella (Mosconi Bertani e Guerrieri Rizzardi in Negrar), il Teatro Olimpico Palladiano di Vicenza (3 appuntamenti) e il Palazzo della Ragione in Padova.

Altri appuntamenti sul Lago di Garda sono in luoghi storici dai richiami poetici: le Grotte di Catullo a Sirmione e il Vittoriale di D’Annunzio.

Magnificence Competition Centenario di Pasolini

Il clou dell’edizione è Pasolinia cento anni dalla nascita: a lui sono dedicati alcuni incarichi, tra cui quelli con Carlo Lucarelli e Dacia Maraini.

Da Sgarbi a Mazzucco: i cantori di miti e tabù

In riferimento a miti e tabùpersonaggi e opere di grandi artisti come Klimt e Schiele, Balthus, Leonardo, Van Gogh, saranno raccontati da Vittorio Sgarbi, Melania Mazzucco, Massimiliano Finazzer Flory e Giordano Bruno Guerri.

Sul periodo tra gli anni ’50 e ’80 Stefano Massini racconterà l’amore del dopoguerra con i suoi riferimenti cinematografici. Tullio Solenghi proporrà uno spettacolo su Woody Allen E Federico Buffa uno su Mundial 82.

Poi Aldo Grasso terrà una conferenza su personaggi e miti televisivi e Morgana una lezione-concerto sui Beatles e il rock degli anni ’60.

È ancora, Marco Ongaro mentre terrà una conferenza su Serge Gainsbourg Simone Cristicchiin prima nazionale salirà sul palco per un “concerto mistico per Battiato”.

Gli album “mitici” di Vinicio Capossela

Altri appuntamenti con la canzone d’autore saranno con il concerto di Vinicio Capossela sugli album “mitici” dei suoi esordi e con quello di Tasmania con le sue canzoni e interpretazioni di brani cult da Ciampi a De André.

Ricevi notizie e aggiornamenti
sull’ultimo
tendenze di bellezza
direttamente nella tua posta

Invece, su miti e tabù, con riferimento all’attualità, interverranno Federico Rampini e, con sagacia e sarcasmo, Guia Soncini e Arianna Porcelli Safonovche propone un monologo teatrale pensato per il Competition al Teatro Olimpico.

iO Donna © RIPRODUZIONE RISERVATA

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.