Nfl – Anche Cleveland folda Pittsburgh

Nella notte di giovedì della terza giornata i Browns vincono 29-17 grazie alle gare: 171 yard complessive

Prendere tempo. Questo è ciò che sta riuscendo a fare Cleveland, battendo Pittsburgh, suo storico rivale, 29-17, nel Thursday Evening che apre la terza giornata della NFL. I Browns devono mantenere la loro stagione “viva” fino al ritorno di DeShaun Watson dalla squalifica, sospesa per 11 delle 17 partite della stagione regolare. Con il successo sugli Steelers salgono 2-1 file in questa stagione, insomma provano a resistere, senza il quarterback titolare, al loro miglior giocatore. Contro Pitt hanno dominato grazie alle gare: 171 yard totali. Nick Chubb è impazzito, finendo con 113 in solitaria, Kareem Hunt gli ha dato una mano. Jacoby Brissett ha fatto i compiti, limitandosi a non commettere errori gravi. Period abbastanza e avanzato. Perché gli Steelers sono modesti, se non mediocri. Anche la difesa stavolta ha deluso, perdendo il confronto con la linea offensiva dei Browns. Mitch Trubisky poi è impronunciabile come antipasto a certi livelli, non c’è modo di aggirarlo.

La partita

Una pesante assenza da entrambe le parti, entrambe difensive. Mancano JJ Watt e Jadeveon Clowney, acclamati cacciatori di quarterback, feriti. Una destinazione su ogni lato, quindi, tanto per cominciare. Amari Cooper e Najee Harris festeggiano nella finish zone. Ma l’attenzione di tutti è conquistata dalla grande presa della matricola Steeler George Pickens: a una mano, 36 yard, stile Beckham, la più spettacolare della stagione fino advert ora. All’intervallo gli ospiti in vantaggio 14-13 perché i gol in corsa, avanti e indietro di David Njowu e Trubisky, acquistano un peso specifico diverso per l’errore della matricola Cade York, il kicker dei Cleveland, che colpisce il palo sul punto aggiuntivo. Ma il secondo tempo è un monologo dei Browns: Chubb straripa camminando anche in finish zone, Cooper continua a garantire tranquillità a Brissett. Un calcio per parte, il punteggio si attesta sul 23-17. Il calcio d’attacco della disperazione degli Steelers non funziona: sport over. Tuttavia, gli Steelers hanno ancora tempo per dare un gol su fumble recuperato a Denzel Ward, quando il tempo è scaduto.

Orizzonte per due

I Browns giocheranno la prossima partita advert Atlanta: una partita “obbligatoria” per vincere. Difesa e corsa: la ricetta è ovvia. Ma basterà restare in corsa per i playoff “in attesa” di Watson? Non scontato in una Divisione complessa, con Baltimora e Cincinnati come vicini scomodi, oltre agli Steelers. Pittsburgh, file di 1-2, prossimo impegno con i New York Jets, deve capire qual è il momento giusto per affidare le chiavi dell’attacco a Kenny Pickett, il primo quarterback in assoluto scelto nel Draft 2022. E recupera Watt il prima possibile. Ma la stagione, del resto si sapeva, si conferma tutta in salita.

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.