Pet bonus 2022 / Ecco i contributi per chi adotta uno di questi animali

Non tutti sanno che esiste un bonus su chi ha dei animali domestici e per chi spende al massimo 550 euro. O meglio, questa è la cifra massima a cui il massima detrazione fiscale di 19%.

Oltre al bonus del governo, ci sono concessioni comunali che provvedono agli dèi beneficio per chi determine di adottare un animale a scelta tra cane o gatto. Chiaramente, secondo chi concede il bonus, cambiano anche i requisiti (per quello da 550€ non c’è nessuna presentazione ISEE).

Pet bonus 2022: come funziona e quanto ottenere

Per il bonus animali domestici su a massimo di 500 euro (come le spese per il veterinario, i medicinali e tutto ciò che comprende la cura del cane o del gatto in questione), c’è un detrazione di 19% dell’importo massimo.

Il contributo sarà rimborsato in sede di dichiarazione dei redditi, indipendentemente dal fatto che si tratti di a animale addestrato o domestico. In pratica è evidente che c’è una notevole differenza tra animali addestrati e addomesticati, fatta eccezione per il bonus che è applicabile allo stesso modo.

Bonus pet 2022 applicato dai Comuni (esempio a Palermo)

Prendiamo advert esempio il Comune di Palermo, che per contrastare l’abbandono di cani e gatti – visto che in città sono presenti molti animali randagi – ha voluto destinare un contributo importante uguale a 480 euro per i cittadini disposti advert adottare un gatto o un cane.

Tutto il processo (compresi alcuni requisiti), è presente accedendo al sito del Comune di Palermo. Sono due i passaggi per poter ottenere il bonus adozione di uno degli animali sopra elencati:

  1. La prima parte del contributo sarà inviata entro e non oltre i primi 120 giorni dall’invio della domanda.
  2. La seconda parte del contributo verrà inviata un anno (12 mesi) dopo la richiesta.

Suggeriamo ai cittadini italiani di verificare se il loro Comune ha messo a disposizione contributi simili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.