Salone Nautico Internazionale: i campioni degli sport nautici e “The Ocean Race”

l’inaugurazione del 62° Salone Nautico Internazionale di Genova si terrà giovedì 22 settembre presso la Terrazza del Padiglione Azzurro, con laalzabandiera alle 10:30 e, a seguire, il convegno inaugurale”Nautica: crescere in Italia, conquistare il mondo”- che vedrà un’ampia partecipazione istituzionale.

Anche quest’anno l’offerta dell’agenda degli eventi istituzionali e dei workshop che si terranno al Padiglione Blu, nelle Sale, è ricca e completa Discussion board, Innovazione E Tech e nella suggestiva cornice della Terrazza, oltre al palinsesto degli appuntamenti al il Teatro Eberhard & Co.

Tra gli eventi, si conferma il tradizionale orario FORUM convegni istituzionali, in collaborazione con Confindustria Nautica, con seminari tecnici e convegni su tematiche di settore. Innanzitutto, il giorno dell’inaugurazione, il Previsioni economiche per la nauticacon la presentazione della nuova edizione del Nautico in cifreche fornirà i dati più aggiornati sul settore, un focus sugli scenari export della nautica da diporto a cura di Fondazione Edison e un’anteprima del nuovo rapporto prodotto da Fondazione Symbola sulla geografia della filiera nautica sul territorio nazionale

Tra gli eventi di rilievo, il “Premio per l’innovazione nel design”, Promosso da Confindustria Nautica e I Saloni Nautici, che quest’anno raggiunge la sua la terza edizione: il Premio, dedicato alle novità esposte al Salone Nautico Internazionale di Genova, promuove l’eccellenza della produzione nel campo della nautica da diporto che si distingue ogni anno per ricerca, innovazione, qualità formale e tecnica, sostenibilità. I vincitori del 9 categorie in gara sarà proclamato da a giuria internazionale indipendente, composto da esperti di design, rappresentanti del mondo accademico e produttivo e giornalisti specializzati del settore.

Il Teatro Eberhard & Co. ospiterà eventi, presentazioni e tavole rotonde con la presenza di ospiti e campioni dello sport. Tra le più attese, la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020, Ruggero Tita, Davide Tizzanocampione del mondo e medaglia d’oro nel canottaggio alle Olimpiadi di Seoul 1988 e di Atlanta 1996, nonché membro dell’equipaggio vittorioso del Moro di Venezia all’America’s Cup 1992, e Giancarlo Pedoteil navigatore italiano che ha concluso l’edizione 2020 del Vendée Globe, un giro del mondo senza assistenza e senza soste, con la migliore prestazione di sempre di un concorrente italiano.

Sabato 24 settembre sarà il giorno del Millevelle IREN, la gita in barca a vela di Genova organizzata dallo Yacht Membership Italiano, appuntamento fisso tra gli eventi del Salone Nautico Internazionale di Genova. La formulation del successo è rimasta immutata, con centinaia di barche in acqua durante quella settimana ormai speciale in cui Genova diventa, grazie al Salone Nautico Internazionale, una delle capitali mondiali della nautica. Si conferma la formulation dei percorsi differenziati, in base alla lunghezza delle imbarcazioni, a partire dalle ore 11 nello specchio d’acqua antistante il Lido d’Albaro e gli arrivi previsti con sfilata finale sul lungomare da Boccadasse alla Foce .

Torna anche tu La corsa oceanica: al Salone Nautico, dove per la prima volta è stata annunciata l’assegnazione del “Gran Finale” a Genova, sarà protagonista con eventi e attività. Nella Lounge sarà possibile conoscere tutti i dettagli della storica regata intorno al pianeta che porterà Genova in giro per il mondo dal prossimo 15 gennaio fino all’arrivo previsto per effective giugno, e conoscere meglio il Processo di Genova, percorso che porterà all’elaborazione della bozza di dichiarazione dei diritti degli oceani che sarà presentata all’ONU. I visitatori potranno firmare la petizione “One Blue Voice” e vivere lo speciale stanza immersiva. Uno dei grandi protagonisti della regata, il VO65 del Group Crusing Poland, ospiterà campioni e personalità dello sport, tra cui la vicepresidente del Coni, Silvia Salis. Numerosi gli eventi promossi nelle various sedi del Salone con grandi velisti oceanici e campioni dello sport tra cui Alberto Bona, Andrea Fantini, Francesca Clapcich e Hugo Vau.

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.