Sport Roma – Bonessio (EV): approvata la modifica del Regolamento degli impianti sportivi comunali per promuovere la parità di genere

Redazione – 21 giugno 2022

“Un significativo passo avanti è stato compiuto oggi in tema di parità di genere grazie all’approvazione da parte dell’Assemblea Capitolina della proposta di modifica dell’articolo 10 dell’attuale Regolamento degli impianti sportivi di proprietà comunale secondo il quale possono partecipare agli appalti pubblici promossi dal Amministrazione quelle società che promuovono la partecipazione femminile, sia nelle attività sportive che nella gestione aziendale”, ha affermato in una nota il presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, prof. Ferdinando Bonessio, firmatario della proposta di delibera n.24/2022 approvata dal Consiglio comunale.

“Grazie alla proposta, alla quale hanno contribuito anche la Presidente della Commissione Pari Opportunità, Michela Cicculli e il Presidente della Commissione Roma Capitale, Riccardo Corbucci, qualsiasi associazione sportiva che aspira a diventare concessionaria di un impianto sportivo del Comune di Roma , deve prevedere nei propri statuti criteri di partecipazione rispettosi della parità tra i generi.L’individuazione di operatori, dirigenti, allenatori e ogni altra figura professionale prevista all’interno di tali società deve avvenire senza preclusione di alcun tipo in ordine al genere di appartenenza ma solo sulla base di le capacità e le capacità di ciascun candidato e candidato nel pieno rispetto dei principi costituzionali, della Carta Europea dello Sport e del Decreto Legislativo n.36 del 2020 “Riforma delle disposizioni per gli enti sportivi” in cui l’artwork.3 comma 2 prevede che lo sport associazioni promuovono le pari opportunità Il raggiungimento della parità tra uomini e donne nello sport anche invol ves l’effettiva partecipazione e management delle donne a tutti i livelli delle organizzazioni sportive. Roma Capitale oggi ha voluto fare la sua parte per il superamento delle disparità di genere che rappresentano uno dei maggiori ostacoli allo sviluppo civile e sostenibile di una comunità”.

Dicci prima cosa ne pensi.

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.