Vis, Ricci taglia corto: “O la tribuna o il campo” – Sport

“I soldi non cadono dal cielo. O coprite la tribuna o il campo, per entrambi non ci sono soldi”. Il sindaco Ricci è laconico e risponde così alla proposta dei tifosi del Vis che avevano chiesto di ripristinare il mutuo che l’amministrazione comunale aveva inizialmente chiesto per costruire la casa Vuelle (due milioni) e che aveva poi ridotto a poco più della metà quando ha trovato fondi per la nuova sede del basket attraverso la Federazione Italiana Pallacanestro.

Sindaco, i tifosi chiedono se è possibile ripristinare il prestito di due milioni che aveva stanziato per il basket e dirottarlo su calcio e rugby: è possibile?

“No, non è possibile, forse non conosci i conti, i problemi e le esigenze della città che purtroppo non si limitano allo stadio. Devi fare un passo alla volta, fare progetti è molto complicato e trovare soldi è non è facile semplificare un po’ troppo le cose e bisogna essere realisti e fare un passo alla volta”.

Farai la tribuna o il campo da gioco?

“Siamo pronti e abbiamo deciso di smantellare la tribuna del Prato, di estenderla lungo tutto il campo e di coprirla. In questo senso siamo pronti per fare i lavori a dicembre oa tremendous stagione, come abbiamo ribadito alla società. Ma non possiamo fare entrambe le cose: o costruiamo il nuovo Prato, o muoviamo quei soldi per rifare il campo”

Se scegli di rifare il campo, puoi avvicinarti alla tribuna coperta?

“Non è un’ipotesi facile, facciamo i conti senza l’illuminazione che va cambiata e spostata: chi paga questi lavori? Calma e gesso, un passo alla volta, evitiamo confusione, abbiamo la disponibilità a farne solo uno investimento quest’anno e non dobbiamo andare fuoristrada”

Quanti soldi sono stanziati per la costruzione dello stadio?

“Tra gli 8 ei 900mila euro che ho fatto fatica a trovare. Abbiamo questi e non possiamo aggiungere altro per quest’anno. Qual è il primo passo da fare: tribuna o campo? Raccontaci. Poi anno dopo anno lo faremo. fallo, gli altri passaggi. Tutto è subito impossibile, anche perché allo stadio abbiamo già investito 2,5 milioni di euro. Abbiamo questi soldi, spendiamoli per quella che è considerata la priorità, poi aggiungeremo un pezzo di volta in volta .Vorrei far capire che amministrare è un lavoro complicato”

de

أضف تعليق

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.